Communicate your buildings performances Subscribe to the newsletter
 
 

Verona - Italy

VERONA – UNA STORIA DI SUCCESSO A LIVELLO NAZIONALE E INTERNAZIONALE- grazie all’impegno di diversi attori a livello locale

Contesto

Il Comune di Verona ha aderito alla Campagna Display® nel 2004.

Da allora, sono stato fatti molti sforzi per promuovere Display® tra i decisori politici, i cittadini e i tecnici. All’incirca 45 edifici municipali sono stati catalogati e diverse campagne di sensibilizzazione condotte.

Lo scorso ottobre 2006 il Comune di Verona ha vinto il premio "Ecosistema Urbano – Menzione Speciale 2007" per il lancio della campagna Display® nella città di Verona. Questo premio, presentato da Legambiente, la più importante ONG ambientalista in Italia, viene conferito ogni anno alle città che conducano progetti particolarmente innovativi per la protezione dell’ambiente.

Oltre a ciò, Verona ha ricevuto un premio per il primo "Towards Class A - Award" della Campagna Display® che ha avuto luogo a Riga durante il Forum BISE.


Descrizione di progetto

La strategia globale In passato scarsa è stata l’attenzione verso il consumo di energia negli edifici. Per questa ragione, la campagna Display® è vista dai coordinatori locali di Display® come un importante passo nella giusta direzione. Dopo le prime difficoltà nel lancio delle attività, i responsabili della campagna a Verona decisero che gli sforzi fatti dai diversi attori implicati in Display® dovevano essere più incisivi in modo da avere un effetto concreto sull’agenda politica dell’amministrazione. Fu perciò adottata la seguente strategia :

- al fine di rafforzare la campagna e convincere altri decisori, diversi settori del Comune sono stati coinvolti, in particolare l’Ufficio Politiche Comunitarie, l’Ufficio dell’Ambiente e l’Ufficio Stampa.
- si è iniziata una cooperazione con le imprese municipalizzate (AGEC e AGSM) per rendere l’azione più completa e facilitare la raccolta e lo scambio di dati rilevanti. In questa maniera, è stata creata una rete che per svolgere azioni comuni riguardo importanti temi energetici.
- le attività vanno focalizzate sulla popolazione e in particolare sui bambini.
- la città di Verona vuole dare buon esempio agli altri Comuni della provincia. Si spera che – una volta che questi centri minori saranno coinvolti nella campagna – le loro attività influenzino le azioni di altre città in Italia nel campo dell’energia.
Strategia di comunicazione per coinvolgere i managers di Verona e di altre città La strategia di comunicazione è stata condotta su due fronti : a livello politico cercando di coinvolgere tutta l’Amministrazione, dal Sindaco e dall’Assessore all’Ambiente fino ai gestori dei diversi edifici ; a livello pubblicitario con la comparsa di diversi articoli sulla stampa locale, tra cui in particolare vanno ricordati un articolo sul giornalino del Comune che ha tiratura di 120.000 copie, e le menzioni per il premio ricevuto da Legambiente sulla stampa regionale.

_ Queste azioni sono però ancora frammentate, la continuità necessaria per essere ancora più incisive è un obiettivo concreto da raggiungere.
Punti Chiave l’Ufficio Politiche Comunitarie insieme al Dipartimento per l’Ambiente hanno calcolato le prestazioni energetiche di più di 45 edifici nella città di Verona per mezzo dell’ausilio Display®. Sulla base di questi calcoli, più di 41 poster sono stati creati, alcuni dei quali sono appesi e visibili al pubblico in modo permanente.

_ La difficoltà più grande è stata quella di recuperare i dati di consumo e i dati delle caratteristiche degli edifici. AGSM Verona Spa, l’azienda municipalizzata che fornisce energia, ha messo a disposizione del Comune i dati relativi al consumo di energia degli edifici.L’installazione di un impianto di cogenerazione e la disposizione per l’istallazione futura di impianti di energie rinnovabili, porteranno ad un miglioramento delle prestazioni energetiche dei 10 edifici di una classe. Il fabbisogno attuale di gas metano per la produzione di acqua calda sanitaria e riscaldamento dei 10 fabbricati è pari a circa 340.440 Nm³ annui ; il risparmio teorico di gas metano globale sarà pari a circa 59.000 Nm³ annui pari al 17.34%.Con un guadagno ambientale di 115,64 Tonnellate di CO2 non emesse in atmosfera.

_ L’esperienza nella raccolta e analisi dei dati ha messo in evidenza molti casi di misurazioni complicate, dovute ad impianti di misurazione vecchi e non corrispondenti ad un solo edificio, oppure ad edifici con usi molteplici. Perciò, si è deciso di considerare in futuro edifici con strutture più semplici ed usi regolari.

_ AGEC, l’azienda locale responsabile per gli edifici pubblici ha assistito il Comune nella raccolta e l’analisi dei dati di 10 edifici di edilizia popolare nei quali si era ritenuto necessario intervenire per migliorare le prestazioni energetiche. Il calcolatore sul sito web Display® insieme ai poster prodotti dal Comune hanno aiutato l’AGEC a verificare i propri calcoli.
Conferenza stampa e lancio della campagna Display® (novembre 2005) _

_ Durante la conferenza stampa tenutasi al Comune di Verona, l’energie manager Riccardo Tardiani ha introdotto il pubblico alla campagna Display® spiegandone gli obiettivi e le attività svolte dal Comune di Verona. Per l’occasione, alcuni Display® Posters sono stati mostrati durante la presentazione, a altri lasciati in esposizione.

_ Alla conferenza stampa hanno partecipato anche il Sindaco di Verona, l’Assessore per l’ambiente, il Direttore Generale del Comune di Verona e persone responsabili della gestione degli edifici pubblici.

_ Successivamente, altri poster sono stati mostrati al Museo delle Scienze, al Palazzo della Gran Guardia e nella sede dell’ ottava circoscrizione

_

Museo di Storia Naturale

“Settimana dell’ ambiente”, una settimana dedicata all’ambiente (marzo 2006) Nel quadro della "Settimana dell’ambiente", numerose attività sono state svolte. Dei poster Display® di scuole e di altri edifici sono stati appesi.

_ I poster "Cos’è Display® " e "La campagna Display® nelle scuole" che sono stati appositamente creati dal Comune, hanno contribuito ad aumentare la sensibilità pubblica per la campagna. In occasione della conferenza generale, l’energie manager ha presentato la Campagna Display® e il premio "TCA Award" con power point. Tra il pubblico erano presenti l’Assessore all’ambiente, diverse aziende private del settore edilizio e l’ Ing. Sandro Picchiolutto, promotore di Display® e di Energie-Cités.

_ Un poster Display® è stato temporaneamente presentato nell’edificio di Gran Guardia.
“Maggio scuola” – il mese delle scuole (maggio 2006)
"Maggio scuola" is an event that, already for the seventh time, involves schools throughout Italy. The theme of "Maggio scuola" treated by schools in Verona this year was the electromagnetic pollution.

_

_ All’interno di questo progetto, le scuole che hanno partecipato alla Campagna Display hanno presentato il progetto alle altre scuole cittadine. Inoltre, si è organizzato un workshop per confrontare le esperienze delle classi leader delle scuole partecipanti al progetto col fine di delineare un decalogo finale dei comportamenti da promuovere all’interno della scuola per il risparmio energetico.

_ Legambiente Verona - Legambiente è la NGO ambientalista più diffusa in Italia - è intervenuta durante la manifestazione "Maggio scuola".
Attività educativa in scuole (settembre 2005 - maggio 2006) Le attività di Display® nelle scuole hanno avuto luogo da settembre 2005 alla fine di maggio 2006 e hanno coinvolto un totale di 1000 allievi.

_ L’attività educativa è stata divisa in tre fasi. Nella prima fase, delle riunioni sono state tenute da Legambiente in tutte e quattro le scuole con l’obiettivo di informare i bambini sui temi dell’ambiente e più in particolare sull’energia.

_ Nella seconda fase che mirava al coinvolgimento delle classi leader, gli alunni erano responsabili di misurare in modo regolare la temperatura delle sale/aule e la temperatura esterna della scuola, utilizzando termometri messi a disposizione dal Comune. Le temperature dovevano essere annotate ogni giorno su un calendario Display® specialmente distribuito per questo. Inoltre, ogni classe partecipante alla campagna doveva misurare le temperature delle loro aule ogni giorno per rendersi conto dell’uso del riscaldamento.

_ Nella terza e ultima fase, i risultati delle misurazioni sono stati analizzati e discussi con l’insegnante.

_ In tutte e quattro le scuole, Legambiente Verona ha organizzato tre grandi riunioni e parecchie lezioni per ogni classe.

_
“Mi illumino di meno” (16 febbraio Un evento speciale, durante l’anno, è stato l’anniversario della firma del Protocollo di Kyoto, il 16 di febbraio : per attirare l’attenzione dei cittadini sulle tematiche energetiche e dare un segnale forte di promozione del risparmio energetico, il Comune ha spento per un giorno l’illuminazione del più grande e famoso monumento cittadino, l’Arena. In occasione di tale evento sono state consegnate delle lampadine a basso consumo energetico a tutti gli scolari che hanno partecipato al progetto Display, come premio per il loro impegno.
Vantaggi I bambini sono considerevolmente più sensibili al tema del risparmio energetico di quanto lo erano all’inizio delle attività. Sono anche coscenti dell’importanza del proprio contributo al raggiungimento di un migliore e minore consumo energetico. Gli allievi hanno espresso la loro volontà di andare avanti con l’iniziativa l’anno successivo.
Costi Personale + 6000 euro (scuole) comprendente il costo delle Lampadine e dei materiali ( poster e termometri).
Ragione per l’inclusione come "Shining Example"Reason for inclusion as a Shining Example Innanzi tutto, le attività di Verona sono molto positive grazie alla cooperazione esemplare tra gli attori locali. In particolare, il Comune di Verona ha utilizzato le risorse informative dei suoi partners (AGSM and AGEC) riguardo i dati di edifici. Oltre a ciò, l’attività di educazione/animazione svolta da Legambiente nelle scuole, aveva una grande importanza per l’apprendimento dei bambini.

_ In secondo luogo, l’idea innovativa di rivolgersi ad un pubblico diverso, vale a dire i bambini delle scuole primarie, si è rivelata una scelta positiva che ha dato i suoi frutti.

Dettagli della collaborazione

partners & ruoli Le relazioni stabilite con le aziende locali per l’energia e Legambiente da una parte e la cooperazione tra i diversi dipartimenti del Comune dall’altra sono risultati essere elementi chiavi del successo delle misure intraprese.

Raccomandazioni

Prestazioni Le attività di pubbliche relazioni organizzate dal Comune di Verona hanno generato due principali vantaggi.

_ Il primo è quello dell’aumento della visibilità di Display®. I poster degli edifici attirano il pubblico e motivano i reponsabili di migliorare le prestazioni dei loro edifici.

_ Il secondo vantaggio è quello dello confronto tra i comportamento degli studenti. La strategia di concentrare l’azione sui giovani è stato un grande successo. Le esperienze fatte confermano che i bambini dimostrano in generale un più grande coinvolgimento e impegno rispetto agli adulti. I bambini delle quattro scuole coinvolte nella campagna hanno dimostrato di aver imparato le lezioni e hanno fatto uno sforzo considerevole per analizzare e osservare la situazione negativa riguardo il consumo di energia per poi cambiare il proprio comportamento.
Lezioni imparate La grande quantità e la diversità del materiale di comunicazione realizzato dal Comune di Verona e utilizzato durante la campagna (i poster, i termometri e i calendari, le presentazioni su Display® e gli articoli su giornali) hanno aiutato molto nel trasferimento del messaggio di Display®.

_ La campagna di comunicazione di Verona ha coinvolto molti attori differenti. Senza il contributo di questi attori locali, la campagna non avrebbe avuto così tanto successo.

To know more

nome dell’organizzazione Comune di Verona
contatto InformaEnergiaUfficio Ambiente
telefono +39.045.8078666
Email energia@comune.verona.it
sito Web http://portale.comune.verona.it

Realisation

Publishing date 08/01/2007

 
ENGLISH | DEUTSCH | FRANÇAIS | MAGYAR
You are here: > English > Shining Examples > Italy > Verona > Una storia di successo a livello nazionale e internazionale - grazie (...) > Italiano
Your communication campaign
PREPARE COLLABORATE IMPLEMENT PROMOTE EVALUATE
Display in a nutshell
ABOUT
ABOUT
The Campaign
Partners
The EPBD
Display adaptation
Software
Blog
JOIN DISPLAY
How to participate
Participation fees
Network
PARTICIPANTS
Participants
Users Clubs
Communication tools
Examples to follow
MEDIA
Newsletter
Photos and videos
Media coverage
Methodology
Documentation
Communication download
Downloads
SHINING EXAMPLES
Shining Examples
What is the TCA Award?
Shining Examples
TCA Award Ceremony 2011 - Brussels (BE)
Building statistics poster
Exhibition Gallery
Videos
History
www.energy-cities.eu
Campaign coordination: Energy Cities - 2, chemin de Palente - 25000 Besançon
Contacts: Peter Schilken - Tél. : +49 7661 98 26 14 - Ian Turner - Tél. : +33 3 81 65 37 93

RSS Help | Contact | Partners | Credits | Legal
With the support of